7 maggio 2014 presentazione ufficiale  del programma

costruito in un anno di lavoro
: l'introduzione di Miriam Giuriati candidato Sindaco che poi ha lasciato spazio ai 16 interventi  dei  candidati consiglieri di PER CASIER:

(vedi ciascun video dei consiglieri sul menu LA SQUADRA)

    

Care concittadine e cari concittadini,

Sono Miriam Giuriati e sono candidata a sindaco di Casier alle elezioni amministrative del 25 Maggio.

Vi scrivo perché penso che solo attraverso il dialogo e la spontaneità la politica possa tornare ad essere servizio.

Sono nata a Treviso il 27 settembre 1960 e vengo da una grande famiglia che mi ha trasmesso l’alto valore della politica e la passione per l’impegno nella comunità. Ho una figlia e da poco sono diventata nonna.

Sono stata imprenditrice nel settore tessile fino al 2008, quando la crisi mi ha costretta a fare la scelta di chiudere la mia azienda. Oggi, dopo un corso di specializzazione, lavoro come Operatrice Socio Sanitaria nel campo della salute mentale in una cooperativa sociale.

Ho iniziato la mia esperienza come amministratrice a Casier nel 2004 e dal 2009 rivesto l’incarico di assessore al Turismo, alle Attività Produttive, Territorio, Lavori Pubblici e Sicurezza.

La mia candidatura a Sindaco è maturata all’interno del gruppo PER CASIER, a partire da un progetto politico amministrativo centrato sul bene comune e sono onorata di essere stata individuata perché la sfida per i prossimi anni è molto stimolante. Con l’abolizione delle province e la costituzione delle città metropolitane, molti sono i cambiamenti di cui dovremo essere protagonisti e che dovremo governare.

Sono certa di poterli affrontare perché ho scelto una squadra di persone competenti, generose ed entusiaste, che ben potranno rappresentare la nostra comunità e tutelarne gli interessi.

Se i comuni vedono ridursi le risorse economiche, un buon amministratore deve saper mettere in rete altre risorse, quelle umane, che costituiscono il valore più alto del nostro tessuto sociale. Voglio un comune che continui a mantenere standard elevati nei servizi sociali per aiutare le fasce più deboli, prestando particolare attenzione al tema del lavoro e un’amministrazione che apra le porte a tutte le associazioni e a tutte le realtà territoriali.

Mi impegnerò, come già sto facendo, perché Casier dialoghi con i comuni confinanti per migliorare i servizi e per pianificare in maniera intelligente uno sviluppo sostenibile anche in relazione alla futura viabilità, alla realizzazione del Terraglio Est e alla valorizzazione del Sile.

Amo il lavoro di squadra ma penso che un sindaco, per il ruolo che gli compete, debba sempre assumersi in prima persona la responsabilità delle scelte, con trasparenza e coerenza.

Sarò un sindaco a tempo pieno, sempre disponibile con i miei cittadini: continuerò ad ascoltare e a confrontarmi con le vostre idee e competenze come ho fatto sino ad ora.

Chiedo la vostra fiducia perché il nostro paese possa continuare a progredire in un vero rinnovamento, che garantisca partecipazione e coesione sociale.

Casier, 25 aprile 2014

Miriam Giuriati



 

Articolo pubblicato marted́ 13 maggio 2014