Editoriale


IL CONFRONTO DEI PROGRAMMI

Al di là degli slogan è stato molto interessante leggere i programmi delle altre liste: vi proponiamo un confronto:

Premessa

TUTTI PARLANO DI ASCOLTO,  PER NOI è STATO IL TEMA VERO e DOMINATE DELLA NOSTRA CAMPAGNA ELETTORALE dai questionari agli incontri coi cittadini: un anno di lavoro

 

 

IL PROGRAMMA di NUOVA CASIER  (LEGA) CONTIENE

un grande riconoscimento alla qualità del lavoro svolto dall’amministrazione uscente in questi anni:

 

Parlano di :

 

       SALVAGUARDIA dei SERVIZI DELLA BIBLIOTECA

       MANTENIMENTO ACCORDO CON ENTE PARCO e FIPSAS

       MANTENIMENTO AMICO VIGILE

       COMPLETAMENTO VIDEO SORVEGLIANZA

       CONSOLIDAMENTO COLLABORAZIONE TRA CARABINIERI POLIZIA LICALE e FIPSAS

       CONSOLIDAMENTO DELLE  ATTIVITÀ di COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI

       Servizi sociali  DA MANTENERE e migliorare

 

(quindi quello finora fatto è OK!)

 

       AMBIENTE e TERRITORIO ( Tutte proposte sono già inserite nel nuovo regolamento edilizio comunale recentemente approvato)

       MANUTENZIONE cigli e fossati (vedi regolamento esistente e convenzione  con la protezione civile approvata )

       PULIZIA DEL SILE da POTENZIARE.

Ma noi abbiamo già un progetto di rete in collaborazione coi comuni rivieraschi bozza già elaborata da CONTARINA che prevede pulizia delle rive e delle acque

       FARANNO manutenzione delle strade

       REALIZZERANNO PISTE CICLABILI MANCANTI, e accordi del PIANO DEGLI INTERVENTI , di cui evidentemente riconoscono la qualità .

 

 

Le parole più frequenti MANTIENE; CONSOLIDA E COMPLETA tutte le nostre ATTIVITA’ e SERVIZI GIA realizzati

 

PER CASIER Ringrazia  per il riconoscimento


 

CIVICASIER

 

 

Anche loro confermano e potenziano servizi esistenti

 

Di alcuni servizi che propongono come nuovi non conoscono evidentemente l’esistenza (il ballo, la consulenza psicologica e legale presso gli uffici e presso le scuole, la collaborazione con la CARITAS per la gestione dei buoni spese e della distribuzione di generi alimentari)

 

CONFERMARE I SERVIZI ESISTENTI

 

POTENZIARE i CENTRI ANZIANI (per noi invece devono diventare centri intergenerazionali)

ESTENDERE IL SERVIZIO SPESA

BALLO nei centri della terza età  (si fa già!!! solo che l'ambiente dove si fa si chiama OASI d'INCONTRO)

 

VALORIZZARE GLI ORTI

 

SICUREZZA

Riconoscono il piano della telesorveglianza che vorranno estendere ai  siti istituzionali. DOVE C'E  GIA'

 

IL TAVOLO PER LA SICUREZZA  ipotizzato tra carabinieri e polizia locale c’è già, e' esteso ai rappresentanti delle locali associazioni d'arma e di categoria. Inoltre  il comune di Casier partecipa anche al tavolo per la sicurezza   coordinato dalla prefettura  tra tutti i comuni

 

MANTERRANNO IL PIANO  di PROTEZIONE CIVILE che NOI abbiamo approvato, aggiornato e continuamente monitorato !

 

RIMODULAZIONE dell’IRPEF a scaglioni ! Noi siamo il comune che per primo ha introdotto la differenziazione dell'aliquota per fasce di reddito: chi ha di meno paga di meno!

 

I GIOVANI:  far investire il loro tempo libero in maniera costruttiva (non conoscono il bellissimo progetto , finanziato anche dalla regione, operativo da due anni  “GIOVANI VOLONTARI PER GIOVANI CITTADINI)

 

CONFERMANO IL PARCO  URBANO

 

ASSESSORATO DEI GIOVANI , non sono Panda! Cioè non vanno trattati come specie protetta , comunque abbiamo da 5 anni la consigliera delegata  alle politiche per i giovani senza bisogno di darle uno stipendio!

 

Parlano di PROGETTO GIOVANI

 non ha senso parlare di un PROGETTO GIOVANI ci sono tanti progetti giovani che riguardano: la collaborazione con la scuola per la prevenzione sia con interventi nelle classi che con le famiglie, SALA MUSICA, CENTRO GIOVANI sala dove fanno attività, Progetto Giovani Volontari etc.)

 

CULTURA (già tutto fatto:  ma rivelano una mancanza di comunicazione ergo la necessità di potenziare l’ufficio stampa?  Da notare che gli accordi proposti con notiziari regionali hanno costi pesantissimi che certamente  noi non andremo a sostenere)

BIBLIOTECA riconoscimento della straordinaria  attività della biblioteca

 

Area ex CASERME SERENA loro dicono “verificare la possibilità di attivare procedure per l’utilizzo delle ex caserme Serena …rapportarsi col ministero”

 GIA’ TUTTO FATTO , abbiamo presentato la richiesta il 30 di novembre 2013 ! Siamo in attesa della comunicazione ufficiale da parte dell’agenzia del DEMANIO, ufficiosamente abbiamo avuto notizia che il parere è favorevole,

 

GEMELLAGGIO OK tuto bene “iniziative .. si sono intensificate le relazioni di gemellaggio”

Informiamo che Il vicesindaco e'  in questi giorni a TABOR (a sue spese) con la scuola media per verificare  la possibilità di un gemellaggio con questa cittadina per attrarre finanziamenti europei.

 

RILANCIARE IL SISTEMA PRODUTTIVO

 

Garantire e potenziare centri estivi !

Ma i genitori possono già scegliere tra diverse offerte.

NOTA: La polisportiva chiedeva all'amministrazione di disincentivare i Grest perché li considerano una concorrenza.

 

MOLTO  GENERICI I CONTENUTI  SU PAT E PI

 

PULIZIA CANALI E FOSSI

In questi anni l'abbiamo fatto costantemente ( da ultimo su via Zermanesa e via Basse ) e  abbiamo approvato un regolamento il cui rispetto sarà monitorato in collaborazione con la protezione civile  .

 

PIANO completamento piste ciclabili

Anche via Santi? Previa verifica, dicono ma noi sappiamo che si può fare e NOI SICURAMENTE la realizzeremo .

 

MOM CASIER-DOSSON , la richiesta, in relazione alla sperimentazione in atto del collegamento Casale/Conscio e' già stata concordata e a breve potrà partire la sperimentazione.

 

AMBIENTE confermano tutto!  e cioè  Riciclo Riuso pulizia

 

PATTO DEI SINDACI E PIANO ILLUMINAZIONE  PUBBLICA

Il comune di Casier non ha per ora aderito al Patto dei sindaci, perché per il momento costituisce solo un costo, per noi conteggiato in oltre 10.000€

Gli uffici stanno definendo le procedure per l'affidamento delle  attività al CEV

 

DICONO: FAREMO SE POTREMO, cioè compatibilmente con le risorse, come ovvio e aggiungono LE NOSTRE PROPOSTE SARANNO INTEGRATE GIORNO PER GIORNO  CON LE PROPOSTE DEI CITTADINI, sempre

PREVIA ANALISI DI FATTIBILITA !!!!!!!! (OVVIAMENTE)

 

PER CASIER Ringrazia per il riconoscimento

 

MOVIMENTO 5 STELLE

 

5 X 1000 A FAVORE DEL COMUNE

la maggior parte dei progetti  del comune RACCONTI di DONNA, AUTOSTIMA, DIFESA PERSONALE sono sostenuti con i fondi del 5 x 1000.

In ogni caso il comune ha scelto di non  mettersi  in concorrenza con  associazioni di volontariato come  ad esempio PRIMULA e la PROTEZIONE CIVILE

 

SUPERARE LA CONCEZIONE CHE UN DISABILE SIA UN PESO PER LA COMUNITA.

Domanda dove vivono? conoscono il GELINDO e le attività di collaborazione con questa associazione? conoscono la PRIMULA e quanto sostegno sia stato garantito dalle amministrazioni?

 

CESTINI CON COMPARTI MULTIPLI  

Già iniziato il percorso di sostituzione

 

COLLOCARE CARTELLONI in area Parco SILE , ma la competenza è del parco

 

MERCATINI???

Il nostro calendario di mercatini e' fittissimo e abbiamo scelto di non promuovere il mercatino dell'antiquariato perché in provincia ne esistono gia' e abbiamo scelto altre specificità .

 

 COLLABORAZIONE con la PRO LOCO:

ATTENZIONE: la PROLOCO a CASIER non esiste

 

AREA a CAMPER ?

ATTENZIONE vedi accordo  PI ex art. 6 “VARILU’ “  convenzione in corso di sottoscrizione

 

OBIETTIVO 20 20  20

tutte attività in corso e nostra proposta del piano energetico

 

OGM?

ATTENZIONE Il comune e'  diventato OGM free  con una delibera di consiglio che risale a una decina di anni fa. 

 

PIANTARE ALBERI ogni nuovo nato.

 Vedi progetto dona un albero iniziato dal Sindaco con 14 alberi e fino ad ora si sono aggiunti altre 4 donazioni per 10 alberi.

 

NIDI DOMESTICI

gATTENZIONE Già sviluppato tutto il percorso con la regione : sul territorio comunale sono operativi 3 nidi domestici

 

ESCURSIONI DIDATTICHE SUL SILE.

ATTENZIONE Già promosse dalla SOLDANELLA in collaborazione col comune e scuola

 

INCONTRO TRA SCUOLA ED ASSOCIAZIONISMO

ATTENZIONE Già operativo da sempre vedi AVIS, PROTEZIONE CIVILE, ASSOCIAZIONE CARABINIERI, POLIZIA LOCALE

 

ORGANIZZARE eventi didattico sportivi

Già fatto ultimo in ordine di tempo Trofeo pinocchio tiro con l’arco

 

PER CASIER RINGRAZIA PER IL RICONOSCIMENTO e suggerisce di approfondire la conoscenza del paese prima di fare proposte già realizzate


ASILO NIDO , CRONISTORIA

L’amministrazione ha dato avvio alle attività per la realizzazione del nido sin dal proprio insediamento nel giugno del 2004.


Ad agosto giungeva la comunicazione dell’ammissione a contributo regionale, in settembre la giunta approvava il progetto preliminare ( D.G. N.180) e nel dicembre dello stesso anno la regione confermava un contributo in conto capitale di 472.701€.


Nel marzo del 2005 il progetto, per una spesa di 1.350.000€, veniva inserito nel piano triennale delle opere pubbliche 2005/2007.


Era seguita in aprile l’approvazione del progetto definitivo e nel gennaio 2006 quella del progetto esecutivo e la gara d’appalto.


Il 13/2/2006 la D.G n.23 sospendeva la procedura dell’appalto in attesa del chiarimento da parte della Provincia circa le modalità del potenziamento della viabilità in via delle Industrie, presentata come una bretella di collegamento tra il Passante di Mestre e Tangenzialedi Treviso. Per l’eccessiva vicinanza al futuro Terraglio est, l’amministrazione ipotizzava una nuova ubicazione della struttura, più idonea anche dal punto di vista urbanistico.


Nel 2009, con l’acquisizione dell’area da destinare a parco urbano a Dosson e la redazione del PAT, il nuovo ambito, contestuale agli altri edifici scolastici dellescuole medie ed elementari, veniva individuato in Via Fermi.


Nel 2010 si affidava l’incarico per la revisione del progetto dell’opera da posizionare sulla nuova area e per ottenere un edificio a basso impatto ambientale e si procedeva con un primo bando per la sua realizzazione, andato deserto.


Nel giugno 2011 si predisponevano gli atti di gara per la realizzazione e la gestione del nido.


La modalità di appalto “integrato”,  per la COSTRUZIONE e   GESTIONE di opere pubbliche, prevedeva il finanziamento dell’opera tramite la cessione da parte del Comune dell’area di Via Peschiere, e  SOPRATTUTTO la CONTESTUALE individuazione di un gestore, a cui veniva offerto l’uso  GRATUITO della nuova struttura, avvantaggiata da bassi costi energetici, per un massimo di 30 anni.


Se non si fosse fatto l'appalto integrato l'asilo nido sarebbe riamasto "una cattedrale nel deserto" bello, efficiente ma ...  CHUSO

Il comune infatti non era e non è in grado di sostenere nel proprio bilancio le alte spese di gestione diun nido, e comunque avrebbe dovuto spendere altri  800.000 € per integrare il finanziamento regionale.


Andato deserto anche il secondo bando, il contributo regionale, a suo tempo ottenuto, scadeva il 31/12/2011.

PS

In campagna elettorale questo tema è stato usato nei volantini per attacchi alla amministrazione uscente , ma sostenanzialmente hanno detto quello che già nella varia informativa del comune, di cui questa nel sito è una sintesi, era stato riportato.


 

AGGIORNAMENTO Terraglio  EST 2004/2014

Casier è già pronta                                              Casier aspetta


Premesso che  il Terraglio Est non è di competenza di Casier ma della Regione Veneto e quindi i relativi lavori e costi non incideranno sui bilanci del Comune di Casier, tuttavia questa opera ha impegnato i due mandati dell'Amministrazione uscente  per tutte le implicazioni che avrebbe/avrà sul nostro comune.

Riportiamo qui di seguito una breve cronistoria

  • Il 27 agosto 2004 , i comuni direttamente interessati dal percorso del passante sottoscrivevano  il protocollo intesa per la definizione delle opere complementari,  che la regione approvava il 29 giugno 2005 .
  • Nell' ottobre del 2005 il comune di Casier veniva per la prima volta convocato presso la Regione del Veneto per fornire i  dati  necessari  all'avvio della progettazione  dell'opera e l' 8 febbraio 2006 tutti i comuni interessati erano  convocati  presso la Provincia   per la  presentazione  informale  del tracciato.
  • L'iter amministrativo iniziava poi effettivamente con l'accordo di programma approvato dal Consiglio comunale nell'aprile 2007.
  • Nel  febbraio  2009, in relazione all' apertura del Passante,  i sindaci di Casale sul Sile, Casier e Preganziol su proposta  della  Provincia di Treviso   insieme a Veneto strade  concordavano di anticipare    la  realizzazione  del collegamento a sud  con Casale sul Sile ( un primo stralcio solamente) e nel marzo 2010 sottoscrivevano   un nuovo protocollo di intesa, ratificato dalla giunta regionale nel mese di   luglio .
  • Nel giugno del 2011 veniva  finalmente convocata  la  conferenza dei servizi per l’approvazione del  progetto definitivo del primo stralcio. La conferenza  si chiudeva  solo  cinque mesi dopo, l’11 novembre 2011, con  l'inserimento delle modifiche  richieste   dalla Provincia e la soluzione di    un problema posto dal Consorzio acque risorgive. Il  cronoprogramma  allora indicato da Veneto strade ipotizzava  l'appalto integrato dell 'opera ( progetto esecutivo e realizzazione  lavori entro  l'autunno 2012).
  • A completare  l'iter è seguita l'approvazione delle nuove varianti urbanistiche da parte dei  Consigli comunali di Casale sul Sile e Casier.
  • Nel gennaio 2013, visto che nel frattempo non si era mosso niente,  gli imprenditori dell'area industriale organizzavano una fiaccolata dimostrativa lungo Via  delle Industrie  e l'incontro pubblico con il Presidente della Provincia e  l'Ass. Regionale Chisso,   insieme  ai sindaci dei comuni di Casale sul Sile, Casier e Preganziol.  

Per ridurre i costi dell'opera e favorirne la realizzazione L'Ass. Chisso, riconoscendo la carenza di risorse finanziarie, proponeva la sostituzione del sottopasso  della Schiavonia con una nuova rotatoria, di cui il comune di Casale si impegnava ad approvare la variante in tempi brevi.

L'incontro mediatico trasmesso in TV si era concluso con la sottoscrizione di un documento che impegnava tutti a tempistiche precise. Il Sindaco di Casier non voleva prestarsi, per rispetto del proprio ruolo istituzionale,   al rituale mediatico, ma era stata poi sollecitata a sottoscrivere l'impegno e l'aveva fatto esprimendo la convinzione che l'opera non sarebbe iniziata entro la conclusione del proprio  mandato. Purtroppo  ha avuto ragione.

Stori più recente:

  • Una nuova conferenza dei servizi , convocata il 4 aprile 2013, ha  quindi approvato un nuovo progetto e previsto la redazione dell' esecutivo entro l'estate e l'appalto dei lavori per la fine  del 2013 .
  • Per questioni interne al comune di Casale  la variante aveva subito una battuta d'arresto ma infine  era stata approvata il 2  luglio 2013.


Oggi , nonostante la realizzazione della rotatoria sulla Schiavonia, non si  può certo affermare che le opere per il Terraglio est siano iniziate.

         Rotonde come ciliege                                                Terraglio EST: per ora un campo di grano









Veneto Strade ha informalmente anticipato che, stante l'avvenuta pubblicazione del bando,  alla fine del 2014 potremo vedere finalmente l'avvio dei lavori. Auguriamoci che sia così .

Ma la carenza di fondi, che ha condizionato la realizzazion

e di questo primo stralcio, sembra anche allontanare    il completamento del collegamento con  Treviso.

L'Amministrazione di  Casier ritiene invece che l'intervento avrà senso e piena  funzionalità solo se interamente completato.

Infatti se la mancata realizzazione del collegamento a sud ha finora penalizzato   fortemente le attività produttive del nostro territorio è  altrettanto vero che  il mancato completamento  condizionerà pesantemente la possibilità di riordinare la viabilità comunale nel suo complesso, a scapito di tutti i cittadini.

Gli sviluppi futuri  del Terraglio est potranno  essere seguiti   sul sito di Veneto strade   http://www.venetostrade.it/public,  tabella  " Nuove  opere" previste in Provincia di Treviso



TERRAGLIO EST Cronistoria ad aprile 2013

TERRAGLIO EST lettera 13 marzo di MARZULLO DANIELA a Presidente Provincia

 


Articolo pubblicato giovedý 22 maggio 2014